La Psicoterapia familiare

Ma se in voi pensate che dovete misurare il tempo in stagioni
Lasciate che ogni stagione circondi tutte le altre stagioni
E lasciate che l’oggi abbracci il passato con ricordo e il futuro con l’attesa.
Kahil Gibran
Il Profeta

Percorsi di psicoterapia familiare a Torino

L’Istituto Emmeci S.C. offre, nella sua sede di Torino, percorsi clinici di psicoterapia familiare ispirati all’indirizzo sistemico-relazionale, che caratterizza l’orientamento clinico del centro.

La Psicoterapia familiare è un approccio psicoterapeutico che supporta tutti i componenti della famiglia, favorisce un cambiamento armonico e aiuta a ristabilire una situazione di empatia e benessere

Sono molte le situazioni e gli eventi che possono rendere difficoltoso il compito evolutivo della famiglia sia in relazione alla fase del ciclo vitale nella quale i membri che la compongono si trovano (matrimonio, nascita dei figli, inserimento scolastico, sviluppo dell’autonomia e maturità dei figli, invecchiamento, etc.), sia rispetto alle relazioni che essa sperimenta con il mondo esterno.

Nella maggior parte dei casi la famiglia si rivolge allo psicoterapeuta con una richiesta di aiuto per ritrovare un nuovo e più ottimale equilibrio e benessere psicologico, per uscire da una situazione di crisi e da una possibile condizione di impasse.

Le cause di sofferenza e disagio possono coinvolgere l’intero nucleo familiare, come nel caso di malattie, lutti, difficoltà di vario tipo nei bambini, crisi adolescenziali, cambiamenti di vita importanti. In altre situazioni è il malessere di uno dei membri della famiglia a manifestarsi in modo evidente (è il caso di anoressia, ansia, depressione, attacchi di panico) e a ripercuotersi sull’equilibrio di tutta la famiglia.

Nel percorso di psicoterapia familiare, il terapeuta crea un ambiente accogliente e protetto in cui tutti i membri della famiglia possano sentirsi coinvolti e motivati a lavorare insieme sulle criticità.

Questa situazione terapeutica favorisce un’attitudine all’ascolto reciproco che aiuta a mettere le basi di un nuovo dialogo e una comunicazione più adeguata alle esigenze dei membri della famiglia. Il conflitto, il giudizio, le rigidità e le relazioni bloccate lasciano spazio a una maggiore flessibilità e a una nuova capacità nell’affrontare gli eventi.

La psicoterapia familiare è consigliata anche per ristabilire un punto di incontro nelle situazioni di distacco e separazione, come i divorzi in atto, dove è importante mantenere un dialogo costruttivo e una condizione di rispetto reciproco, a beneficio soprattutto dei figli.

Gli psicoterapeuti che operano presso l’Istituto Emmeci sono professionisti iscritti all’Albo, con un’esperienza certificata e un costante aggiornamento clinico.

Per chi è indicata la terapia familiare

La terapia familiare è rivolta alle famiglie in qualsiasi momento della loro vita, anche in seguito a eventi traumatici o a situazioni di sofferenza di uno o più componenti

Quando affidarsi a un percorso di psicoterapia di coppia

La decisione di intraprendere un percorso di psicoterapia familiare può nascere da varie situazioni di disagio del nucleo familiare o di uno dei componenti, dovuti a diverse cause e momenti della vita:

  • difficoltà economiche, sociali o familiari
  • difficoltà cognitive, emotive e relazionali dei figli in qualsiasi fase della loro crescita
  • crisi adolescenziali
  • grandi cambiamenti di vita, come divorzi, trasferimenti, lutti
  • difficoltà di comunicazione e tendenza alla conflittualità
  • malessere manifestato da uno dei componenti, come ansia, disturbi alimentari, problemi relazionali, tendenza all’isolamento
  • Fallimento delle modalità relazionali messe in atto con successo dalla famiglia fino a quel momento

Benefici e risultati attesi

Il percorso di terapia familiare parte dalla storia della famiglia, dalla sua struttura attuale e affronta le problematiche relazionali per far emergere le risorse e i punti di forza di cui ogni sistema familiare dispone. In questo modo si attivano o riattivano le risorse di empatia e sostegno di cui la famiglia dispone ma che, per molte ragioni, si sono sopite o sono state credute insufficienti.

La famiglia è intesa come un’entità immersa in un ambiente relazionale più ampio e influenzata da vari fattori, tra cui l’incontro delle storie delle famiglie di provenienza dei genitori.

Il terapeuta aiuta la famiglia a individuare nuovi linguaggi, strumenti relazionali e abitudini per creare un clima familiare armonioso.

Durata e frequenza delle sedute di terapia familiare

La durata delle sedute è di un’ora circa, con cadenza settimanale o quindicinale, in relazione alla valutazione del terapeuta della situazione presentata dalla famiglia.

Dove si svolgono le sedute

Le sedute si svolgono presso l’Istituto Emmeci S.C a Torino, in Via Sant’Antonio da Padova, 12.

La nostra sede si trova nel centro di Torino ed è raggiungibile a piedi dalle stazioni ferroviarie di Torino Porta Susa, Torino Porta Nuova e dalla metropolitana (fermate Vinzaglio o Porta Susa). Possibilità di parcheggio a pagamento in zona.

È possibile prenotare una seduta preliminare conoscitiva.

Leggi anche:

 

Incentrata sulla relazione di reciproco ascolto tra l’individuo e lo psicoterapeuta.

Finalizzato ad aiutare i partner che stanno attraversando un periodo di difficoltà.