WEBINAR : La formazione personale dello psicoterapeuta: la consapevolezza relazionale e la crescita del Sé

L’Istituto Emmeci insieme alla piattaforma Psicologia.io organizza una serie di conferenze sulla pratica relazionale e sistemico in psicoterapia. Le conferenze toccano alcuni temi cruciali per gli psicologici e gli psicoterapeuti: dalla forma e dalle regole in psicoterapia alla formazione personale e alla crescita del Sé, dalla diagnosi sistemica alla dimensione della cura e ai suoi elementi invisibili, dall’accoglienza dei bambini e delle famiglie al contributo della teoria sistemica nella progettazione sociale.

Vi presentiamo qui il webinar di oggi:

Freud dando vita alla psicoanalisi, ha inventato la psicoterapia e, all’interno di questo metodo, ha avuto la felice intuizione di comprendere che la persona del terapeuta era parte integrante del processo di cambiamento.

La soluzione trovata perché non ci fossero troppe interferenze problematiche da parte delle dinamiche psicologiche del terapeuta è stata quella di proporre per il professionista, un percorso personale simile, anche per durata, a quello dei pazienti.

Gli indirizzi psicoterapeutici successivi si sono differenziati dalla psicoanalisi su molti paradigmi teorici e anche sull’aspetto della formazione personale del futuro terapeuta, che è stata considerata per lo più non indispensabile, dando priorità agli aspetti strettamente tecnici dell’intervento clinico.

Tutti i recenti studi sull’efficacia della psicoterapia mettono in evidenza in modo pressoché univoco che il primo e più efficace meccanismo di cambiamento positivo nel percorso terapeutico di successo è la Relazione Terapeuta-Paziente, che viene ampiamente prima dello specifico indirizzo teorico utilizzato nella terapia.

In questa esposizione e nel dibattito successivo, focalizzeremo l’attenzione su un tipo specifico di lavoro personale del futuro o attuale terapeuta, centrato sui meccanismi di attaccamento rispetto alle figure primarie, poi esportati in ambito sociale e sull’apprendimento associativo dei segnali di minaccia e sicurezza che iniziano nell’infanzia e si strutturano per tutta la vita.

L’elaborazione attiva e approfondita delle esperienze emotive del terapeuta faciliterà, da una parte l’uso consapevole della sua persona all’interno del processo terapeutico e contemporaneamente permetterà di indirizzare costruttivamente i meccanismi di attaccamento che si riattiveranno durante la terapia nel paziente e nel terapeuta.

Carlo Zarmati: psichiatra e psicoterapeuta, didatta CSTFR. E’ stato fino a maggio 2016 Direttore del Dipartimento di Patologia delle Dipendenze dell’ASL TO4 della Regione Piemonte, precedentemente era stato Direttore della Struttura Complessa Dipendenze della stessa ASL e prima ancora Responsabile del CSM di Ivrea. Negli anni 2019 e 2020 è stato consulente psichiatra presso il Centro Crisi del Gruppo Abele a Torino.

Data

07 Ottobre 2021

Ora

16:00 - 18:00

Costo

Gratuito

Luogo

On line - zoom
Online
Sito web
https://zoom.us/

Organizzatore

Istituto Emmeci
Telefono
011 5611290
Email
segreteria@istitutoemmeci.it
Sito web
https://istitutoemmeci.org/

Other Organizers

PSICOLOGIA.IO
Sito web
https://www.psicologia.io/

Speaker